“Bronson Drawings” di Gianluca Costantini

12,00

Disponibile

COD: 00060 Categoria:

Descrizione

Una balera di periferia piazzata al centro del nulla sotto una antica sede del partito Repubblicano (faccenda tipicamente ravennate), convertita in discoteca rock e sala concerti tra le più importanti e titolate d’Italia: il Bronson a Madonna dell’Albero, paese con un nome che pare inventato da uno sceneggiatore in crisi mistica. La racconta per immagini il disegnatore e fumettista Gianluca Costantini in quest’opera appena pubblicata, “Bronson Drawings”.

Mentre fuori infuria la banalità del mondo, dentro c’è il Bronson: un luogo in cui band, artisti, solitari cantanti folk da tutto il mondo anelano di suonare: le istantanee registrazioni di questa energia di periferia è tutta sulla carta di Costantini. Gioca coi pennarelli, coi pastelli, coi bianchi e i neri, coi font, con Photoshop, rovescia le foto, le incolla, scrive, poi cancella, sporca il foglio con le dita nere di grafite e, coi suoi tipici tratti rapidi, riesce ad eseguire degli assoli di minimal-punk a china. China e qualche colore. Tricromie e bicromie che Gianluca compone maneggiandoli i colori come fossero strumenti. D’altronde giocare e suonare sono una sola parola: “play”, come scrive David Vecchiato nella post fazione. Si possono ascoltare con gli occhi gli Offlaga Disco Pax, Andrew Weatherall, i Givers, Dente, tutti riscritti. Tutti con una copertina immaginaria rinnovata. Riletta, risuonata dal tratto di un divoratore di musica che però disegna. Un libro, che oltre a essere una rassegna di un mood musicale e autoriale che ancora cerca un nome, forse unito dai luoghi più che dai suoni, racconta la storia di un’impresa che porta il nome di un’icona del cinema, il Bronson.

Ecco la lista dei ritratti presenti su BRONSON DRAWINGS: 2:54, Tre Allegri Ragazzi Morti, A Hawk and a Hacksaw, Alt-J, Amor Fou, Andrew Weatherall, Anna Magdalena, Axel Willner, Balthazar, Be Forest, Bear in Heaven, Ben Frost, Black Fanfare Dewey Dell, Benjamin John Power, Black Lips, Boduf Songs, Bologna Violenta, Bowerbirds, Brothers in Law, Calibro 35, Comaneci, Cloud Nothings, Damien Jurado, Daniel O’Sullivan, Dark Dark Dark, Death in Plains, Dente, dEUS, Dj Fitz, Dum Dum Girls, Ezra Furman & The Harpoons, Father Murphy, Fuzz Orchestra, Giardini di Mirò, Givers, godblesscomputers, Grimes, Heike Has the Giggles, His Clancyness, I am Oak, Iceage, Jens Lekman, Julie Doiron, Kap Bambino, Keiji Haino, Les Man Avec Les Lunettes, Lo stato sociale, Lotus Plaza, Lovespoon, Low Frequency Club, Maria Antonietta, Marta Sui Tubi, Massimo Volume, Mercato del Vago, Micah P. Hinson, Michael Gira, Moon Duo, Motorpsycho, Mudhoney, Nada Surf, O. Children, Offlaga Disco Pax, Ólafur Arnalds, Patrick Wolf, Perturbazione, Piano Magic, Pontiak, Restless Yellow Flowers, Richard Buckner, Richard Fearless, Rigolò, Robot Koch, Ronin, Runzelstirn & Gurgelstock, Ryan Bingham, Sandro Perri, Schonwald, Shabazz Palaces, Shearwater, Stephen O’Malley, Teatro degli orrori, The Clever Square, The Dream Syndicate, The Doormen, The R’s, The Tallest Man On Earth, The War on Drugs, Tinariwen, Umberto Maria Giardini, Vic Chesnutt, Welcome Back Sailors, Woven Hand, Xiu Xiu.

www.gianlucacostantini.com

Informazioni aggiuntive

Peso 0.24 kg