Shad Shadows
Shad Shadows – “Toxic Behaviours” release party, Bronson
  • Event Schedule24/10/2020 at 21:00 to 24/10/2020 at 23:45
  • Location Bronson Club
Sabato 24 Ottobre 2020 – h 21:00
Bronson | Madonna dell’Albero – Ravenna
Shad Shadows – “Toxic Behaviours” release party 
🎫 7€ + dp solo su dice.fm/bronson (prevendita obbligatoria)
⚠️Durante l’evento verranno rispettati tutti i protocolli di sicurezza dettati dall’emergenza Covid: distanziamento, ingressi limitati e contingentati, sanificazione. E ricorda di portare e indossare la mascherina.

 

Gli abbonamenti Bronson per la stagione 2019/2020 restano VALIDI tramite prenotazione OBBLIGATORIA via mail a enrico.martinelli@bronsonproduzioni.com

 

“Toxic Behaviours” è il terzo album della discografia di Shad Shadows, che sarà pubblicato il 10 novembre su cassetta da Wave Tension Records e in vinile da Young & Cold Records.

 

Shad Shadows sono un duo dark elettronico composto dai ravennati Luca Bandini (voce, synth, drum machine) e Alessandra Gismondi (synth, voce) già insieme nello speculare progetto Schonwald. Sono uniti attraverso un comune amore per la musica elettronica. Nell’inverno del 2014 iniziato a
scrivere e registrare musiche che fossero come creature della notte, caratterizzate da beat marziali, minimalismo ossessivo ed ispirazione per suoni elettronici sperimentali, le colonne sonore ed il sound della industrial dance degli anni ’80 e ’90.
Da allora, Shad Shadows hanno pubblicato due album, “Minor Blues” su Disko Obscura e “Nocturnal” su Young & Cold Records. Sono stati pubblicati anche un EP (“Fix”) su Black Verb Records e tracce per tribute compilation per Wave Tension Records (tributo a Gary Numan) e Wave Noir (tributo a Venus in Furs).
Come il suo predecessore “Nocturnal”, che era un concept album sui miti
urbani legati ad una immaginaria società distopica, “Toxic Behaviours” è costruito attorno a un concetto.
Si concentra sulla questione fondamentale se il rituale sia una parte necessaria di tutte le società. Il rituale non esiste realmente nella società occidentale moderna, ma alcuni rituali sono diventati una sorta di “comportamenti tossici” in aree inaspettate della vita moderna.
Esprimendo simbolicamente la conquista tecnologica, le “generazioni morte”, la violenza urbana, la superficialità e la vanità in un denso viaggio musicale.
Progetto grafico di Marc Frijns (cassetta) e Michael Oswald (vinile). L’album è stato registrato e mixato da Luca ed Alessandra presso Silver Veins Studio e masterizzato da Daniel Hallhuber presso Young & Cold Studio.

 

Ticket Prices

Prevendita
€7