The Spacepony

The Spacepony all’Hana-Bi

Spacepony è una band di eterni sognatori, polistrumentisti visionari, romantici sperimentatori, sempre alla ricerca di effetti speciali e suoni emozionanti per creare la canzone imperfetta.
Le influenze musicali vanno dalle atmosfere sognanti di band come Grandaddy, Sparklehorse, Mercury Rev, Flaming Lips alle colonne sonore italiane psichedeliche anni 60/70.

www.facebook.com/thespacepony

Vintage Future Ep: soundcloud.com/thespacepony/sets/vintage-future-ep
* Video “Drive my Car”: https://youtu.be/g17P8HBKCYI
Mountains da “A Room Full of Sparkles – a tribute to Mark Linkous” (Free Download) https://ohdearrecords.bandcamp.com/album/a-room-full-of-sparkles-a-tribute-to-mark-linkous
* Video “Mountains”: https://youtu.be/sunyQQVUFnk

Recensioni Vintage Future Ep

“..una band preziosa e nascosta, da sempre legata alla migliore scuola della canzone psichedelica e a questo giro più vicina che mai ai Mercury Rev (ma anche al Lennon più lisergico)..” – Blow Up: 7/10
“..hanno trovato il loro equilibrio magico e, complice anche una capacità di scrittura fluida ed efficace, possiedono tutte le carte in regola per stagliarsi dentro e fuori il panorama italiano..” – Onda Rock: 7/10
“..salpano dal porto di Ravenna e partono per un mare calmo e nebbioso portando questo Vintage future, un Ep dal suono così internazionale che potrebbero attraccare in qualunque parte del mondo..” – Shiver Webzine
“..Morbido folk pop di matrice indie che guarda al futuro come lo farebbe un ballerino di liscio preso bene dall’immaginario del west…” – Rumore: 7/10
“..grazie ai suoni languidi e dilatati inseriti in un contesto pop folk, ci fa sognare come non mai, facendoci fluttuare per tutta la durata delle cinque tracce..” – In Your Eyes Zine: 6,8/10
“..grande talento di scrittura e capacità compositive in senso classic-pop da non passare inosservato..psych & dream-pop all’italiana..” – Rocklab.it
“..chitarre folk, ballate in cui perdersi e lasciarsi andare alla deriva, echi di Mercury Rev e scuola americana, arrangiamenti preziosi d’archi: in mezzo a tutto questo una bussola melodica che indica sempre la via esatta” – Troublezine.it
Recensione su The Indie-pendent (magazine inglese on line) http://the-indie-pendent.com/ep-review-vintage-furniture-spacepony/

File under: Space Dazed Dream Pop